Incidenti nei pressi di R.M. – pag.43

da

Vai alla copertina
Roberto Musli, quasi adulto, assiste da fuori ai mattini scolastici della città

Personaggi: R.M., l’uomo con le sporte di plastica

Primo colpo di clacson, l’alba di bailamme mette in moto, costringendosi con l’aria tirata ai pieni giri.
Nell’autobus, le mani ancorate ai sostegni sono il bianco grasso dell’enorme salume.
Il budello in lamiera sponsorizzata si lascia ingozzare a tappe sparpagliate nel traffico cittadino. Ma quando giunge di fronte agli istituti, vomita.
I quasimodi, gobbe di carta, s’apprestano.

Per ultimo, a passo lento, esce dal bus un uomo con delle sporte di plastica, che va a sedersi sulla panchina della fermata.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *